SALA il Campione che nascondeva il pallone agli avversari

Pagina della storia del Toro
Rispondi
Avatar utente
Bertolino
Messaggi: 139
Iscritto il: 11/02/2017, 11:33

SALA il Campione che nascondeva il pallone agli avversari

Messaggio da Bertolino »

Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine


Ciao AMICI. Da poco ho festeggiato i miei “primi” settant’anni vissuti la maggior parte a pane e calcio, o meglio pane e TORO. Di giocatori ne ho visti a migliaia. Per me Claudio SALA “Il POETA” rimane uno dei migliori e che più mi ha entusiasmato.
Claudio SALA nasce Macherio (MI) l’ 8 settembre 1947.
Cresce calcisticamente nelle giovanili del MONZA dove esordisce in SERIE B nel corso del Campionato 1965/1966. La squdra allenata prima dal nostro ex portiere Vincenzo RIGAMONTI e poi da Bruno Dazzi termina il Campionato al 19° posto e retrocede in SERIE C. La stagione seguente la squadra viene affidata a un altro “Grandissimo” futuro GRANATA, quel Luigi RADICE che porterà nel 1975/1976 il TORO alla vittoria del suo ottavo scudetto. Il Campionato viene vinto dopo lo spareggio giocato a Bergamo (Stadio Mario BRUMANA) il 4 giugno 1967 contro il COMO giunto a pari punti. 1-0 e gol vittoria di Gianluigi Maggioni al 32’.
50 i punti totalizzati dal MONZA, frutto di 20 vittorie, 10 pareggi e solo 4 sconfitte. 56 i gol realizzati, 18 quelli subiti. Per Claudio SALA, 35 presenze. In quella formazione faceva le prime apparizioni Luciano CASTELLINI (chiuso dall’anziano Santino CICERI). Altro suo compagno da ricordare, Giancarlo PRATO: mediano nato a Torino il 20 maggio 1938. 2 presenze in Campionato con la Maglia del TORO.
Claudio SALA in tre campionati nel MONZA scende in campo 75 volte e realizza 24 gol. Nell’estate 1969 il neopresidente del NAPOLI Antonio Corcione, lo acquista per 125 milioni. CLAUDIO fa il suo esordio in SERIE A il 29 settembre al San PAOLO, 1° giornata di Campionato: NAPOLI - VERONA 1-1. 23 le sue presenze, 2 gol.
Nel 1969 il presidente del TORO comm. Orfeo PIANELLI lo porta al TORO per la stratosferica cifra di 480 milioni di lire. Vidi per la prima volta Claudio vestito di “GRANATA” il giorno di Ferragosto 1969 nell’amichevole precampionato allo Stadio Mario PHUCHOZ di Aosta nella prima uscita dei ragazzi del nuovo allenatore Giancarlo Cadè.
AOSTA - TORINO 0-3. Reti: 48' rig. Mondonico, 81' Facchinello, 89' G. Quadri.
Formazioni; Aosta: Tognonato (46' Perrazzone); Olivetti, Galiziolo, Barone; Degioz, Serravalle, Santoro; Calvi, Furlan (46' Olivo), Berlato (46' Lancerotto), Garzotto (46' Carletti).
TORINO: Sattolo (46' Pinotti); Poletti (46' M. Lombardo), Puia (46' U. Depetrini); Fossati (46' Cereser), Bolchi, Agroppi (46' Facchinello); Carelli (46' Mondonico), Ferrini (46' Del Barba), C. Petrini (46' Quadri), Moschino (46' Crivelli), C. SALA (46' Pulici). Allenatore: Giancarlo Cadè. Arbitro: Albertini (Torino). SPETTATORI: 3.000 circa. Quanta pioggia ho beccato quella sera per una partita veramente scialba e inguardabile ma ero li da giorni e il TORO è sempre il TORO.
ESORDIO Ufficiale e in Coppa ITALIA di Claudio SALA in Maglia “GRANATA”.
Piacenza: Stadio Comunale, 31 agosto 1969. 1° gara di Coppa ITALIA 1969/1070.
PIACENZA - TORINO 1-1. Reti: 18' aut.Bordignon (T), 63' Robbiati (P).
Formazioni; PIACENZA: Balzarini; Grechi, *UNERE; Zoff II, Favari, Bordignon; Ferranti, Robbiati, Gualazzini, *P. PESTRIN, Fracassa (68' Bertani). In panchina: G. Ferretti. Allenatore: Enrico Radio.
TORINO: Sattolo; U. Depetrini, Fossati; Puia, Bolchi, Agroppi; Carelli, C. Sala, C. Petrini, Moschino, Mondonico. In panchina: Pinotti e Ferrini. Allenatore: Giancarlo Cadé. Arbitro: De Robbio (Torre Annunziata). SPETTATORI: 5.000 circa.
*Giuseppe UNERE: terzino nato a San Damiano d'Asti il 29 giugno 1946. 1 presenza nel TORO, campionato 1968/1969. Deceduto a San Damiano a 62 anni nel giugno 2008.
*Paolo PESTRIN: centrocampista nato a San Giorgio di Nogaro (VI) il 9 luglio 1936. Al TORO dal 1965 al 1967. 10 presenze, 0 gol. Muore a Vicenza nel luglio 2009.
ESORDIO in Campionato di Claudio SALA con la Maglia del TORO.
Roma. Stadio OLIMPICO. 14 settembre 1969. 1° Giornata del Campionato 1969/1970. LAZIO - TORINO 1-1. Reti: 42' Moschino (T), 47' Soldo (L).
Formazioni; LAZIO: Di Vincenzo (73' Sulfaro); PAPADOPULO, Facco; Cucchi, Soldo, R. Marchesi, G. Massa (46' Wilson), F. Mazzola, G. Fortunato, Ghio, Morrone. Allenatore: Juan Carlos Lorenzo.
TORINO: Sattolo; Poletti, Fossati; Puia, Cereser, Agroppi; Ferrini, C. SALA, C. Petrini, Moschino, Pulici. In panchina: Pinotti e Bolchi. Allenatore: Giancarlo Cadé.
Arbitro: Di Tonno (Lecce). Spettatori: 22.000 circa. AMMONITI: Papadopulo (L) e Fossati (T). ESPULSI: al 50' Giuliano Fortunato (L) e Poletti (T) per reciproche scorrettezze. In quel Campionato, Claudio SALA scede i campo sempre (30 presenze) e neanche un gol così come PULICI, 24 presenze, 0 gol. Un mezzo disastro e scoramento per noi tifosi.
CLAUDIO realizza il suo Primo Gol Ufficiale con la Maglia del TORO allo Stadio Romeo Menti di Vicenza nella 3° Giornata del Girone Eliminatorio della Coppa ITALIA 1969/1970 il 7 settembre 1969. L.R.VICENZA - TORINO 1-3. Reti: 30' Pulici (T), 38' Ferrini (T), 53' Damiani (V), 54' Sala (T). Formazioni; L.R.VICENZA: Pianta; Volpato, De Petri; Biasiolo, Tumburus, Calosi; Derlin (46' Damiani), N. Scala, A. Vitali, Cinesinho, *FACCHIN. In panchina: Bardin. Allenatore: Ettore Puricelli. TORINO: Sattolo; Cereser, Fossati; Puia, Bolchi, Agroppi; Ferrini, C. Sala, C. Petrini, Moschino, Pulici. In panchina: Pinotti e U. Depetrini. Allenatore: Giancarlo Cadé.
Arbitro: Pierani (Roma). SPETTATORI: 6.000 circa. AMMONITO: Puia (T).
*Carlo FACCHIN: ala sinistra nato a Portogruaro (VE) il 27 agosto 1938. Al TORO al CATANIA nel 1966. Tre stagioni in Maglia “GRANATA". Campionato: 69 presenze, 19 gol. Coppa ITALIA: 22 presenze, 8 gol. Coppe EUROPEE: 4 presenze, 1 gol. Nel 1969 passa al Lanerossi VICENZA.
Claudio SALA realizzerà ancora un gol in Coppa ITALIA nel Girone Finale il 28 maggio 1970. TORINO - CAGLIARI 4-3. Reti: 2' Ferrini (T), 11' Mondonico (T), 18' Brugnera (C), 47' C. SALA (T), 63' rig. Nené (C), 69' Pulici (T), 79' Nenè (C).
Nel Campionato 1970/1971, Claudio SALA già alla 1° Giornata di Campionato finalmente realizza il suo primo gol. Torino: Stadio COMUNALE. 27 settembre 1970.
TORINO - FOGGIA 1-1. Reti: 58' C. SALA (T), 61' rig. Maioli (F).
Formazioni; TORINO: Castellini; Agroppi, Fossati; Puia, Cereser, Ferrini; C. SALA, Rampanti, C. Petrini, Maddé (80' Crivelli), Pulici. In panchina: Sattolo. Allenatore: Giancarlo Cadé.
FOGGIA: Trentini; Fumagalli, Colla; Pirazzini, Lenzi, Montefusco; Saltutti, Garzelli, Bigon, S. Villa, Maioli. In panchina: Crespan e Re Cecconi. Allenatore: Tommaso Maestrelli. Arbitro: Giunti (Arezzo). SPETTATORI: 33.000 circa.
CLAUDIO a fine stagione scenderà in campo 28 volte in Campionato, 4 gol e 10 volte in Coppa ITALIA vinta dal TORO dopo quell’emozionante finale giocata a Marassi con i determinanti calci di rigore realizzati da Sergio Maddè il 27 giugno 1976.
Nel 1971/1972 (l’anno dello scippo degli “strisciati” nei nostri confronti), il TORO si classifica al Secondo Posto e Claudio SALA va in gol per ben 7 volte. La realizzazione più bella e decisiva il 26 marzo 1972- Torino; Stadio COMUNALE. 23° Giornata del Campionato 1971/1972.
TORINO - “gli altri” 2-1. Reti: 20' Anastasi (-), 30' C. SALA (T), 64' Agroppi (T).
Formazioni; TORINO: Castellini; M. Lombardo, Fossati; Zecchini, Cereser, Agroppi; Rampanti, Crivelli, Pulici (48' Toschi), C. Sala, Bui. In panchina: Sattolo. Allenatore: Gustavo Giagnoni.
“gli altri”: Carmignani; Spinosi, G.P. Marchetti; Furino, F. Morini, Salvadore; Causio, Savoldi II, Anastasi, Capello, Novellini (59' F. Viola). In panchina: Piloni. Allenatore: Cestmir Vycpalek. Arbitro: Angonese (Mestre). SPETTATORI: 68.000 circa.
ESORDIO di Claudio SALA in “MITROPA CUP”.
Torino: Stadio COMUNALE.2 dicembre 1970. 1° Turno.
TORINO - MTK 1-1. Reti: 23' Koritar (M), 68' S. Bozzi (T).
Formazioni; TORINO: Castellini; M. Lombardo, Fossati; Puia, Cereser, Agroppi (46' Zecchini); F. Rossi, Ferrini, C. Petrini, C. SALA, Luppi (62' S. Bozzi). Allenatore: Giancarlo Cadè.
MTK: Hajdu; Torok, Dunai; Rab, Olah, Csetenyi; Strasszer, Koritar (75' Sarzoki), Becsei, Szuromi (65’ Kiss), Kunszt. Arbitro: Wohrer (Austria). SPETTATORI: 8.000 circa.
ESORDIO di Claudio SALA nella Coppa di LEGA ITALO INGLESE.
Torino: Stadio COMUNALE. 1° settembre 1971. Comunale
TORINO - TOTTENHAM HOTSPURS 0-1. Reti: 59' Chivers.
Formazioni; TORINO: Castellini (60' Sattolo); Mozzini, Fossati; Zecchini, Cereser, Agroppi; Rampanti, Ferrini, Pulici (46' Bui), C. SALA, Toschi. Allenatore: Gustavo Giagnoni.
TOTTENHAM HOTSPURS: Jennings; Kinnear, Want; Mullery, England, Beal; Coates, Perryman, Chivers, Peters, Gilzean. Allenatore: H. Nicholson. Arbitro: Partridge (Inghilterra). SPETTATORI: 25.000 circa.
ESORDIO di Claudio SALA in Coppa delle COPPE.
Limerich. Stadio "THOMOND PARK". 15 settembre 1971. Sedicesimi di Finale.
LIMERICK - TORINO 0-1. Rete: 8' Rampanti.
Formazioni; LIMERICK: Fitzpatrick: Quinn, Byrnes; Hall, Finucane, O'Mahoney; Shortt (83' O'Donnevan, McEvoy, Barret, Coad, Meaney.
TORINO: Castellini; Fossati, Mozzini; Zecchini, Cereser, Agroppi; Rampanti (46' Luppi), Ferrini, Pulici, C. Sala, Toschi. Allenatore: Gustavo Giagnoni. Arbitro: Mackenzie (Scozia). SPETTATORI: 5.000 circa.
ESORDIO di Claudio SALA in Coppa U.E.F.A. Trentaduesimi di Finale.
Torino: Stadio COMUNALE. 13 settembre 1972.
TORINO - LAS PALMAS 2-0. Reti: 11' e 45' Toschi.
Formazioni; TORINO: Castellini; M. Lombardo, Fossati; Mozzini, Zecchini, Agroppi; Rampanti, Ferrini, Pulici (84' Bui), C. SALA, Toschi. Allenatore: Gustavo Giagnoni.
LAS PALMAS: Betancourt; Martin, Estevez; Carmelin, Tonono, Castellano; Fernandez (46' Miguel Angel), Gilberto, Soto, German, Leon. Allenatore: Sinibaldi. Arbitro: Cassar Naudi (Malta). SPETTATORI: 14.000 circa.
ESORDIO di Claudio SALA in Coppa dei CAMPIONI.
Torino: Stadio COMUNALE. Sedicesimi di Finale della Coppa dei CAMPIONI 1976/1977.
TORINO - MALMOE 2-1. Reti: 45' Mozzini (T), 88' H. Johnsson (M), 91' Graziani (T).
Formazioni; TORINO: Castellini; L. Danova, Salvadori; P. Sala, Mozzini, Caporale; C. SALA, Pecci, Graziani, Zaccarelli, Pulici. In panchina: Cazzaniga, C. Butti, Garritano, F. Gorin II, Bertocchi. Allenatore: Luigi Radice.
MALMOE: Moeller; Andersson, Kristensson; K. Jonsson, H. Jonsson, Mahley; Ljungberg, Jakobsson (69' Andersson), Anderddon (59' Cervin), Aleksson, Larsson. In panchina: T. Larsson, Hansson, Niholm. Allenatore: Bob Houghton. Arbitro: Babacan (Turchia). SPETTATORI: 60.000 circa per un incasso di 212.370.200 di lire. Nuovo record d'incasso per il TORO in una COMPETIZIONE EUROPEA.
Nell’anno dello storico Scudetto “GRANATA” 1975/1976, CLAUDIO non timbra il cartellino del gol ma quanto fu determinante specie per “PUPI” e “CICCIO” che ne buttarono dentro 36 in due. Proprio in quella stagione, CLAUDIO realizza il suo ULTIMO gol in Coppa ITALIA. Torino. Stadio COMUNALE. 14 settembre 1975. Terza Gara del Girone Eliminatorio. TORINO - NOVARA 2-0. Reti: 29' C. Sala, M. 71' Lombardo. Formazioni; TORINO: Castellini; F. Gorin II, M. Lombardo; Salvadori, Mozzini, Santin; C. Sala, Pecci, Graziani, Zaccarelli, Pulici (71' Garritano). Allenatore: Luigi Radice. NOVARA: GARELLA, Veschetti, Lugnan; Vivian, Menichini, Sergio Ferrari, Scorletti (46' Claudio PELLEGRINI), Giordano Galli (54' Castronovo), A. Rocca, Salvioni. Allenatore: Lamberto Giorgis. Arbitro: Bergamo (Livorno). SPETTATORI: 12.000 circa. Per Marino LOMBARDO, 7 stagioni al TORO 92 presenze in Campionato, 25 in Coppa ITALIA, 11 nelle Coppe EUROPEE, è l’UNICO Gol Ufficiale in Maglia “GRANATA”.
ULTIMO gol nelle Coppe EUROPEE di Claudio SALA. Torino: Stadio COMUNALE. 3 ottobre 1979. Gara di ritorno dei trentaduesimi di Finale della Coppa UEFA 1979/1980. Andata: Stoccarda – TORINO 1-0. Rete: 70’ aut. Luigi Danova (T).
TORINO - STOCCARDA 1-0. 2-1 dopo i tempi supplementari.
Reti: 68' C. SALA (T), 104' Graziani (T), 121' Ohlicher (S).
Formazioni; TORINO: Terraneo; Mandorlini, Vullo; P. Sala, L. Danova, Salvadori; C. SALA, Pileggi, Graziani, G. Greco, Pulici. In panchina: Copparoni, Masi, Sclosa, Paganelli, P. Mariani. Allenatore: Luigi Radice.
STOCCARDA: Roleder; Martin (101' Schmider), B. Forster; Hattenberg, K. Forster; Holcer, Kelsch, Ohlicher, Klotz, Muller, Volkert. In panchina: Greiner, Rule, Ditterie, Hadewicz. Allenatore: Buchmann. Arbitro: Azim Zade (Unione Sovietica).
SPETTATORI: 52.000 circa. Calci d'Angolo 8-5 per il TORO, 9-6 d.t.s.
Stavo già scendendo le scale, la partita era finita e guarda cosa succede. Mi sono riseduto e quasi svenivo. Proprio una partita da TORO, strameriti di vincere e passare il Turno e ti becchi uno stranissimo gol al 121’. “Centoventunesimo”. Non si può!!! VERA SFIGA da TORO.
ULTIMO Gol di Claudio SALA in Campionato. Torino: Stadio COMUNALE. 2 marzo 1980. Comunale. 22° Giornata del Campionato 1979/1980.
TORINO - PERUGIA 2-0. Reti: 66' C. SALA, 83' Graziani.
Formazioni; TORINO: Terraneo; D. Volpati, Vullo; P. Sala, L. Danova, Salvadori; C. SALA (89' G. Greco), Pecci, Graziani, Zaccarelli, Pulici. In panchina: Copparoni e Mandorlini. Allenatore: Ercole Rabitti che aveva sostituito l’esonerato Luigi Radice alla 20° Giornata.
PERUGIA: Malizia; Nappi, Ceccarini; Frosio, Della Martira, Dal Fiume; Goretti, Cesare BUTTI (39' Luciano ZECCHINI), Paolo Rossi, Casarsa, Daniele Tacconi. In panchina: Franco Mancini, E. Calloni. Allenatore: Ilario Castagner. Arbitro: Bergamo (Livorno). SPETTATORI: 26.000 circa. AMMONITI: Graziani (T), C. BUTTI e Della Martira (P).
È scandaloso che un Campione del “calibro” di Claudio SALA sia stato quasi sempre ignorato dai vari Commissari Tecnici della NAZIONALE. Le sue presenze sono state 18 ma, più che altro, spezzoni di partita, quasi mai titolare.
ESORDIO in NAZIONALE il 20 novembre 1971. Roma: Stadio OLIMPICO. Sesta gara di qualificazione per i Campionati EUROPEI. ITALIA - AUSTRIA 2-2. Reti: 10’ Prati (I), 36’ Jara (A), 59’ aut. Santarini (A), 75’ De Sisti (I).
Formazioni; ITALIA: Zoff; Roversi, Facchetti; M. Bertini (46’ Bedin), Bet, Santarini; Prati, Benetti (85’ C. SALA), Boninsegna, De Sisti, Riva. Commissario Tecnico: Ferruccio Valcareggi.
AUSTRIA: Antich; Sara, Pumm; Eingestiller, Hof, Koklberger; Schmidradner, Horvat, Pirkner, Ettmayer, Sara. Commissario Tecnico: Stastny. Arbitro: Emsberger (Ungheria).
ULTIMA Presenza di Claudio SALA in NAZIONALE. Bratislava: Stadio “THELNE POLE”, 8 novembre 1978. Gara Amichevole. CECOSLOVACCHIA - ITALIA 3-0.
Reti: 1’ Jarusek, 53’ Panenka, 87’ rig. Masny.
Formazioni; CECOSLOVACCHIA: Mikalik; Barnos, Gogh (72’ Fiala); Stambachr, Vojacek, Ondrus; Kozak, Jarusek (46’ Panenka), Gajdusek, Nehoda. Commissario Tecnico: Venglos.
ITALIA: Zoff; Gentile, Cabrini; Benetti, Bellugi, Scirea; Causio, Tardelli (72’ C. SALA), P. Rossi, Antognoni, Bettega (72’ F. Graziani). Commissario Tecnico Enzo Bearzot.
Arbitro: Woher (Austria). Complessivamente, Claudio SALA ha giocato in NAZIONALE cinque partite INTERE. Entrato 13 volte dalla panchina per un totale di 749 minuti... Nelle 11 stagioni in Maglia “GRANATA” per Claudio SALA: Campionato, 286 presenze 25 gol. Coppa ITALIA: 60 presenze, 4 gol. Coppe EUROPEE: 21 presenze, 3 gol. Coppa di Lega ITALO-INGLESE: 2 presenze. Torneo ANGLO-ITALIANO: 1 presenza, 1 gol.
CLAUDIO ha vinto per due anni consecutivi il GUERIN d'ORO, premio attribuito al Miglior Giocatore del Campionato ITALIANO.
AUGURI Claudio, CAMPIONE che facevi “sparire il pallone agli avversari”.
[/size][/size][/size][/size]



Rispondi