Scambio Barrow-Bonifazi: si può fare - Notizie Toro - blog1

Vai ai contenuti

Scambio Barrow-Bonifazi: si può fare

blog1
Pubblicato da in giornali ·



Il Toro è in fase di sorpasso sul Bologna per Barrow, 21enne attaccante dell’Atalanta, impiegabile sia da prima sia da seconda punta, giovane dalle grandi potenzialità in parte già mostrate, ma inevitabilmente chiuso anche quest’anno dalla grande concorrenza che si dipana sul fronte offensivo a Bergamo (di qui le 7 presenze appena in campionato, per un totale di soli 185 minuti giocati: con 2 assist gol, peraltro). Il Toro è in fase di sorpasso, ma non può ancora lanciarsi in fuga: vedremo da domani in poi, quando il mercato tornerà a decollare, superato questo turno di campionato (nuovi contatti in programma tra l’Atalanta, il Torino, il Bologna e altri candidati acquirenti).  Di sicuro, però, il ragazzo ha già fatto sapere di gradire assolutamente la prospettiva granata, convinto com’è di poter avere maggiori chance di giocare al fianco di Belotti o come sua alternativa, coltivando anche maggiori ambizioni, rispetto allo scenario bolognese. Nel frattempo il ds Bava sta ricevendo diverse offerte per Zaza (in testa Sassuolo e Besiktas, a seguire anche la Fiorentina), a sua volta destinato a partire. E pure la situazione di Iago Falque non è sicura: arrivasse una proposta interessante per il club e per lo spagnolo, anche lui finirebbe automaticamente al centro di una trattativa di mercato. Se Barrow sulla carta sembra dunque preferire il Torino al Bologna, va poi detto che anche l’Atalanta può avere il suo interesse, dal momento che segue con particolare attenzione Bonifazi, a sua volta conteso da un bel numero di formazioni (i bergamaschi, la Fiorentina, il Parma e lo stesso Bologna sono i club più caldi e favoriti nella corsa al difensore). Grossomodo, Atalanta e Torino danno anche una valutazione simile ai rispettivi giocatori (intorno ai 15 milioni): di qui la possibilità di uno scambio di cartellini quasi alla pari, se non di prestiti con diritto di riscatto. Come alternative a Barrow, che Bava voleva portare in granata già a a fine agosto, quando propose invano ai bergamaschi uno scambio con Edera, vanno citati in primo luogo Torregrossa del Brescia (ma Cellino non pare intenzionato a cederlo, per ora) e Okaka dell’Udinese (nei prossimi giorni summit con i friulani anche per Fofana, Parigini ed Edera). Per Barrow non ci sono solo Torino, Bologna e Fiorentina in azione, comunque. Lo hanno chiesto anche la Spal, il Verona, il Parma, l’Anderlecht, il Tolosa, il Montpellier: a dimostrazione che sia in Italia sia all’estero sono tanti gli addetti ai lavori che stanno fiutando la preda. E dire che, in questo momento, il club granata sta cercando di andare in fuga è una verità. Anche perché finora il Bologna ha offerto meno: circa 13 milioni, ma pagabili interamente non prima di 12, 18 mesi
fonte tuttosport


Torna ai contenuti