SAN SIRIGU, MIRACOLI ANCHE ALLA 100ª - Notizie Toro - blog1

Vai ai contenuti

SAN SIRIGU, MIRACOLI ANCHE ALLA 100ª

blog1
Pubblicato da in giornali ·



TORINO SIRIGU 9 Tre minuti, subito gran parata su tiro di Zaniolo de- viato. Per non parlare dell’interven- to (38') su Pellegrini. E oltre a grandi parate fa anche un miracolo quando al 23' della ripresa, non si sa come, respinge un tiro a botta sicura di Pellegrini. Ha santificato le 100 presenze in maglia granata. IZZO 7 Se l’è vista brutta con quel fallo di mano al 30' della ri- presa. Ha rischiato il giallo che sommato a quello di prima portava il rosso. Per il resto una partita con tanto cuore. NKOULOU 7.5 Reattivo e tosto come ai tempi belli. Stavolta non sbaglia niente. Guida i compagni, controlla Dzeko senza problemi. DJIDJI 7 Comincia bene con un recupero su Pellegrini (20') e fini- sce altrettanto bene. Una partita importante. Che i tre stiano tor- nando quelli dell’imbattibilità della passata stagione? Se così fosse, ci sarà da divertirsi. DE SILVESTRI 7 Ha sulla te- sta, dopo 8 minuti, il pallone per il vantaggio ma colpisce male e de- bolmente. Poi sale, sale, corre, prende botte, cade e si rialza. Sulla destra si propone. LUKIC 7 Anche lui si è divorato di testa un gol (31') ma poi ha porta- to linearità e geometria. Tattica- mente impeccabile. Passaggi semplici ma giusti. RINCON 7 Un rimbalzo, su pas- saggio di Belotti, lo costringe a un errore che mette in crisi la difesa. Per fortuna Dzeko scivola nel mo- mento di concludere. Nel finale di primo tempo serve il pallone-gol al Gallo. Bravo. E poi il solito combat- tente. AINA 7 Non ha cali di tensione, sempre attento: era ora. Laxalt (44' st) ng. VERDI 6.5 Non fa la differenza ma, almeno, continua a dare se- gnali di ripresa. Bello l’assist per Belotti che colpisce il palo. Meité (24' st) 6.5 Morde le caviglie agli avversari. BERENGUER 7 Nel finale non sfrutta un’occasione ma sta in campo bene: nel senso che non si fa schiacciare ma porta avanti la squadra permettendo ai compagni di respirare. Adopo (51' st) ng. BELOTTI 10 Sfiora il gol con un tiro potente che Lopez respinge sul palo. Belli, poi, gli assist prima su De Silvestri e poi su Lukic. Erano due occasionissime. E che gol, che legnata di sinistro. Stop e boom: l’ottava rete in campionato. E arri- va la nona su calcio di rigore che si è procurato lui. Liofilizzando il di- scorso: due gol, un palo, una tra- versa, due assist e tanto spettaco- lo. Tutte le volte che tocca palla fa paura agli avversari. Un fenomeno. Chiude la partita eroicamente, sanguinando. ALL.MAZZARRI 8 Le azzec- ca tutte. Bravo. Vince e il Toro gio- ca bene. Questa non è una novità. Ma deve dare continuità e non sprecare tutto giovedì con la Cop- pa (Genoa) e domenica col Bolo- gna. ARBITRO DI BELLO 6 Forse grazia Izzo (fallo di mano che poteva portare la seconda ammonizione) ma non sbaglia niente.

TORO: INTERROTTA UNA SERIE DI 9 SCONFITTE DI FILA A ROMA

Il Toro non si smentisce: troppe volte in difficoltà con le piccole, eppure capace di convincenti prestazioni contro le grandi. Come ieri sera all'Olimpico, dove ad essere smentito è tutt'al più stato l'andamento statistico da incubo delle recenti sfide alla Roma. Chiusa una striscia di nove sconfitte consecutive nella capitale e di quattro assolute, contro Florenzie compagni. Rinverdita una tradizione esterna che si era arenata alla vittoria-salvezza del 2007 firmata da Muzzi e, in tempi più recenti, bissata soltanto in Coppa Italia con Mihajlovic nel 2017. Cabala sovvertita da una doppietta di Belotti, che con il bottino raccolto ieri sera si è issato al nono posto tra i marcatori granata all-time (85 reti) a braccetto con Franco Ossola, e dagli ormai consueti interventi di Sirigu (gara numero 100 col Toro
fonte tuttosport


Torna ai contenuti