PRIORITÀ BASELLI E VERDI - Notizie Toro - blog1

Vai ai contenuti

PRIORITÀ BASELLI E VERDI

blog1
Pubblicato da in giornali ·



TORINO. I granata ieri hanno consumato una seduta tecnico-tattica al completo, ad eccezione di Daniele Baselli, Kevin Bonifazi e Iago Falque che hanno svolto un lavoro personalizzato a causa dei rispettivi infortuni. Gli uomini di Mazzarri oggi torneranno in campo per un’altra seduta mattutina. Senza i Nazionali in giro per il mondo l’allenatore e i suoi collaboratori stanno insistendo molto sul piano fisico. L’obiettivo è quello di mettere nuova benzina per concludere in crescendo questo girone d’andata dove i granata sono attesi da sette partite che, per forza di cose, dovranno portare ad un riavvicinamento alle posizioni che contano. Mazzarri e i preparatori, proprio sotto questo punto di vista, al Filadelfia hanno lavorato molto su Verdi e l’ex napoletano, da quel che trapela, sta rispondendo in modo soddisfacente alle sollecitazioni dello staff. BASELLI IN PANCHINA In questo periodo si proverà a recuperare Daniele Baselli per l’Inter. La distorsione alla caviglia destra va meglio ma il centrocampista bresciano si è allenato ancora a parte. E continuerà a farlo nei prossimi giorni per poi rientrare in gruppo a metà della prossima settimana quando saranno tornati tutti i Nazionali. Il tecnico, a quel punto, spera di averlo almeno per la panchina. Le sue caratteristiche potrebbero servire, e molto, almeno nei minuti finali contro i nerazzurri. IAGO COL GENOA Lo spagnolo, al secondo serio infortunio di un’altra stagione partita col piede sbagliato, ha cominciato al Filadelfia il lavoro atletico per dare una pedata alla sfortuna: basti pensare che negli ultimi otto mesi il fantasista ha messo insieme appena sette presenze in Serie A. Ricordiamo che in estate Iago Falque è stato bloccato all’esordio stagionale (in Europa, nel preliminare contro il Debrecen) da un grave infortunio alla caviglia che l’ha costretto a rimanere fuori per quasi tre mesi. Poi, dopo il faticoso rientro e la prima da titolare, anzi l’unica contro il Cagliari (una prestazione non indimenticabile, tanto che dopo l’intervallo era rimasto negli spogliatoi), il giocatore galiziano si è fermato alla vigilia del derby (2 novembre), stavolta a causa di un infortunio alla coscia. Ora il nuovo rientro all’orizzonte: spera almeno con il Verona per metà dicembre.
fonte tuttosport


Torna ai contenuti