Torino-Inter 0-3: Il Torino crolla dopo l'infortunio di Belott. - Notizie Toro - blog1

Vai ai contenuti

Torino-Inter 0-3: Il Torino crolla dopo l'infortunio di Belott.

blog1
Pubblicato da in partite ·



TORINO -
Sotto il diluvio di Torino, pioggia di gol dell'Inter al Toro di Mazzarri che perde dopo 10 minuti Belotti per un colpo al fianco su ricaduta aerea (in ospedale per accertamenti) e senza il suo unico giocatore di spessore la differenza tecnica tra le squadre diventa ancora più marcata. La vittoria netta permette a Conte di firmare la miglior partenza nerazzurra nell'era dei tre punti e tenere la marcia scudetto indiavolata della Juventus mentre per il Torino è notte fonda come ricorda una classifica che alla luce delle partite di oggi potrebbe diventare piuttosto preoccupante. Vince l'Inter 3-0 e se non fosse stato per Sirigu il risultato sarebbe stato ancora più vistoso.Infortuni per Belotti e Barella nel primo tempo
Il primo tempo regala emozioni e almeno 6 occasioni da gol con i giocatori che si spendono senza remore su un campo appesantito dalla pioggia ma che comunque consente di far girare la palla rasoterra. L'Inter passa al 12' con Lautaro, abile a sfruttare un contropiede innescato su rinvio di Sirigu! Il bomber nerazzurro sfrutta il colpo di testa di ribattuta di Barella e pianta sul posto Izzo, poi, entrato in area, supera Sirigu con un destro sul palo lontano. Davvero ingenuo il Toro a farsi trovare impreparato dopo il lancio lungo del proprio portiere oltre che in 10, visto che Belotti aveva lasciato da poco il campo per un colpo al fianco e Zaza non si era ancora messo la maglia per entrare e sostituirlo. La squadra di Mazzarri non riesce a essere pericolosa sino alla mezzora quando Ansaldi impegna Handanovic che devia di pugno un tiro del terzino e Verdi subito dopo sfiora il palo con un sinistro dal limite. Ma la formazione di Conte quando accelera fa paura e così ecco Sirigu volare a sinistra per deviare un colpo di testa a colpo sicuro di Lukaku ma al 32' nulla può su De Vrij che si fa trovare liberissimo sul secondo palo, su corner, dove Meitè ha grandi responsabilità per non essersi accorto dell'olandese. La prima frazione si chiude quindi con due grandi parate: al 42' Sirigu balza come un grillo sulla botta di Barella che poco dopo deve abbandonare il campo per un problema alla gamba destra mentre nel recupero Handanovic ha un riflesso da gatto su una deviazione all'ultimo nell'area piccola.Lukaku firma il tris
Nella ripresa dopo tre minuti Izzo sfiora il gol del 2-1 con un colpo di testa sul secondo palo che esce di un soffio ma è l'Inter ha firmare la terza rete al 10' con Lukaku, che entrato in area di rigore con un diagonale di destro riesce a superare Sirigu. Sul 3-0 il Torino col morale sotto terra non crea nulla di pericoloso mentre Lukaku di sinistro sfiora il palo lontano e il poker. Il futuro del Toro, invece, è un rebus col mercato di gennaio da sfruttare mentre Mazzarri incassa il 7° ko in 13 partite...


Torna ai contenuti